Più Black che Rock. Una guerra persa, ma qualcuno l’ha già vinta.

I media si sono quasi disinteressati, l’opinione pubblica assopita, gli ucraini scettici, i russi non lo sapremo mai. Una cosa è certa: qualcuno inizia a sfilarsi ed il sostegno a Kiev sembra sempre meno consistente, almeno nelle intenzioni. Pesano i miliardi dei bilanci pubblici convertiti in munizioni, armamenti e appoggio militare a Vlodomir Zelensky. Una …

Transizione verde alla prova dei fatti. Come stanno le cose nelle nostre città?

In tempi di PNRR è facile interrogarsi sulle principali trasformazioni in atto, almeno sulla carta e nei progetti. Digitale e ambiente sono le principali sfide post pandemiche. Nell’ambiente, oltre al verde, rientrano una serie di questioni che vanno dall’energie alternative ai rischi idrogeologici, passando per il consumo del suolo e tanto altro. In maniera più …

Un anno per non essere “pronti”. Il Governo Meloni spegne la prima candelina ed i facili entusiasmi.

L’abbiamo vista prepararsi con video, eventi. Il giro di cancellerie di mezzo mondo, palcoscenici nazionali ed internazionali, promesse di discontinuità, posizioni nette, scelte coraggiose. Ha avuto tempo, per studiare, mettersi in evidenza, raccogliere consenso, organizzare una macchina forte, collaudata. Rapporti, relazioni in Europa e nel mondo. Insomma, Giorgia Meloni ha fatto tutto ciò che poteva, …

Comunicazione, informazione o propaganda?

La guerra in Ucraina, o meglio, il suo ennesimo capitolo, fatto di tensioni interne, equilibri geopolitici e blocchi di potere, continua ad alimentarsi di un racconto bellicistico sempre meno attendibile, stando alle reiterate fake news, alla piuttosto imbarazzante e alla sua semplicistica narrazione. E’ possibile parlare di informazione davanti ad uno schema che prevede l’utilizzo …

Giocate pure, nel mio giardino. Morto Berlusconi resta il berlusconismo.

La morte di Silvio Berlusconi è stata un evento che ha monopolizzato l’attenzione mediatica e mosso un dibattito sulla persona, sull’uomo. Politico, imprenditore, padre e protagonista di oltre 30 anni di storia del nostro Paese, su Berlusconi si sono addensate luci e tante ombre. Resta però il berlusconismo, una visione, un pensiero, una cultura nata …

PNRR, poi ne riparleremo.

Digitalizzazione? PNRR. Dissesto idrogeologico e cambiamenti climatici? PNRR. Non ci sono più le mezze stagioni? PNRR. Si stava meglio quando si stava peggio? PNRR. Il PNRR è così, buono sempre, per tutto. Ed a ben vedere, l’ampio respiro con cui venne progettato e gli ambiti di applicazione, sembrerebbero effettivamente provvedere ad un sostegno in tutti …

Progressismo: istruzioni per l’uso.

Prendete la difesa degli ultimi, conditela con un manifesto green, una spolverata di diritti civili. Infornate nel digitale e lasciate cuocere a media temperatura; il progressismo è servito. Un piatto ricco, succulento, che fa gola a molti partiti di centro sinistra. Cosa rappresenta oggi il progressismo e perché in tanti movimenti cercano di occupare quell’area? …

Borghesia mafiosa

L’arresto di Matteo Messina Denaro ha destato un doveroso clamore, che ha messo in ombra il problema principale di tutta la vicenda: la borghesia mafiosa. Non c’è capomafia senza un territorio, senza una società, senza un’organizzazione complice. E’ vero, con l’arresto di Messina Denaro, la mafia di stampo stragista ha chiuso un ciclo di autori …

Dall’autore del Porcellum: Autonomie

Un film già visto. Dai tempi del secessionismo camuffato prima in federalismo, poi in patriottismo, la riforma delle autonomie differenziate sembra essere arrivata al momento della svolta. Il Ministro Calderoli intende ridefinire le autonomie delle regioni, proprio uno che con leggi e riforme non ha mostrato un grande feeling. Nel 2006 fu lo stesso Calderoli, …

Qatargate: i contanti non tornano.

Qatargate: i contanti non tornano. All’improvviso l’inattaccabile ed indiscutibile istituzione europea viene messa al centro di un terremoto fatto di corruzione, relazioni internazionali che porta con se sospetti su fondazioni, lobby e finanziamenti privati a singoli o a gruppi politici: è il Qatargate. Eppure la scossa sismica sembra lasciare in piedi tutto. Né l’opinione pubblica, …